Sono stati effettuati a Nyon i sorteggi Champions League per le semifinali. Monaco-Juventus e Real Madrid-Atletico Madrid sono le combinazioni fuoriuscite dall’urna guidata proprio dall’ex attaccante bianconero Ian Rush.

Sorteggio dunque favorevole per la squadra di Allegri, che ha pescato il team più debole del lotto ed avrà anche il vantaggio di giocare la seconda partita allo Stadium.

Real-Atletico si affronteranno invece per la quarta volta in pochi anni in Champions League. Sin qui l’hanno sempre spuntata le Merengues.

Il Monaco ha vinto agli ottavi contro il Manchester City ed ha eliminato ai quarti il Borussia Dortmund. La Juventus ha invece buttato fuori agli ottavi il Porto ed ai quarti il Barcellona.

Le due squadre si sono affronte ai quarti di finale della Champions League 2014/2015, edizione in cui la Vecchia Signora perse poi in finale col Barcellona. I bianconeri s’imposero allo Stadium 1-0 con gol di Vidal pareggiando a reti inviolate al Louis II.

“Il Monaco è un gruppo giovane, forte e solido”, le parole di Pavel Nedved, l’emissario bianconero presente a Nyon. “La difficoltà del match stanno nel fatto che andremo ad affrontare una squadra che non ha nulla da perdee. Questo aspetto non è mai semplice da gestire. I ragazzi comunque sono molto concentrati e vogliono arrivare molto lontano. Noi daremo il massimo, in Champions League non ti è concesso sbagliare qualcosa, lo sappiamo benissimo. Puntiamo alla finale anche attraverso il bel gioco”.