Manca poco alla cerimonia inaugurale delle Olimpiadi invernali di Sochi, il 7 febbraio, e non si fermano gli allarmi per presunti attacchi terroristici.

Il Dipartimento sulla sicurezza interna (Homeland Security) degli Stati Uniti avrebbe messo in allerta tutte le compagnie aeree americane e straniere che nei prossimi giorni viaggeranno verso la Russia avvertendoli di possibili ordigni che potranno essere introdotti a bordo. In particolare, attenti ai tubetti del dentifricio, che per gli 007 possono essere utilizzati come contenitori di materiale esplosivo, trasformati quindi in micidiali bombe da far deflagrare in volo.

Allerta alta quindi, e controllo più severi, negli aeroporti.