Wesley Sneijder vicino al ritorno in Italia. L’olandese è infatti ad un passo dalla Sampdoria, ad ammetterlo l’avvocato Romei, che insieme ad Albers e Pagani curano i suoi interessi.

“Wesley ha ricevuto diverse proposte dall’estero, ma la sua priorità in questo momento è la Sampdoria”, le sue parole in una intervista rilasciata al Secolo XIX.

Una volontà forte quella di Sneijder, che per vestire il blucerchiato sarebbe addirittura pronto a rinunciare all’ultimo anno di contratto col Galatasaray, rescindendo a proprie spese per poi firmare con la Samp dimezzandosi lo stipendio.

L’intenzione dell’olandese è quella di giocare tanto e farsi trovare pronto per i Mondiali di Russia 2018 (anche se la nazionale orange è a serio rischio eliminazione).

Mentre il Galatasaray ha già scelto il sostituto fiondandosi su Belhanda, la Samp sta ragionando sull’investimento: Giampaolo ha già dato l’ok. Ora toccherà a Ferrero decidere sul da farsi. Intanto, Murru e Caprari hanno sostenuto le visite mediche e sono a tutti gli effetti calciatori blucerchiati.