Secondo appuntamento in Europa League. Il Napoli sfida in trasferta lo Slovan Bratislava, questa sera alle ore 19,00. Rafa Benitez, tecnico della compagine azzurra, ha mostrato tutta la sua carica e determinazione in conferenza stampa, alla vigilia del match.

«A questa competizione ci teniamo, è una delle nostre priorità. Vogliamo superare la fase a gironi per poi andare avanti il più possibile. Lo Slovan ha qualità e caratteristiche specifiche. Ha attaccanti veloci ed è molto fisico in difesa. Noi dobbiamo mettere in campo tutta la nostra personalità».

Marek Hamsik, invece, vive la gara in modo speciale: «Non posso nascondere quello che provo. Di certo per me è un appuntamento particolare, essendo la prima volta che affronto una squadra slovacca. Mi tornano in mente tanti ricordi, tuttavia quando entrerò in campo sarò un avversario e giocherò per vincere».

Lo Slovan Bratislava è un avversario abbordabile, almeno sulla carta, ma bisogna sempre diffidare e tenere gli occhi bene aperti. Tra le due squadre non ci sono precedenti. In casa ‘Napoli’ si prevede un ampio turnover, almeno stando a quanto dichiarato da Rafa Benitez.

La gara sarà diretta dall’arbitro croato Strahonja, che vanta tre precedenti con le italiane in Europa terminati con una vittoria e due pareggi. La gara sarà visibile in tv su Premium Calcio e Premium Calcio HD, rispettivamente sui canali 370 e 381 del digitale terrestre. Tutti gli abbonati avranno la possibilità di scaricare gratuitamente su PC, tablet o smartphone l’applicazione Premium Play così da vedere la partita anche in streaming.

SLOVAN BRATISLAVA – Non c’è Vittek, uno dei punti di riferimento per gli slovacchi, il tecnico Straka dovrebbe dunque affidarsi al tridente formato da Meszaros, Peltier e Kubik. A centrocampo Grendel, Lasik e Milinkovic (quest’ultimo favorito su Halenar). In difesa  Hudak e Gorosito centrali, Cikos e Kolcak laterali.

NAPOLI – Fuori Zuniga e Jorginho per un affaticamento muscolare. Fuori Albiol. Benitez dovrebbe comporre il reparto arretrato con Maggio e Ghoulam laterali ed Henrique e Koulibaly centrali. A centrocampo molto probabile la coppia Inler-Lopez. In attacco tanti nodi da sciogliere: possibile maglia da titolare per Mertens, ma dovrebbero esserci anche Callejon e Hamsik. Michu è al momento  favorito su Duvan Zapata per un posto da prima punta fin dal primo minuto, ma non è detto che il colombiano non possa avere la meglio dopo la sua ultima prestazione. Possibile anche l’inserimento di De Guzman nella linea in supporto all’attacco. Chiusura su Rafael, che si potrebbe vedere scalzato da Andujar.

Slovan Bratislava (4-3-3): Pernis, Cikos, Hudak, Gorosito, Kolcak, Grendel, Lasik, Milinkovic, Meszaros, Peltier, Kubik. All. Straka

Napoli (4-2-3-1): Rafael, Maggio, Henrique, Koulibaly, Ghoulam, Inler, Lopez, Callejon, Hamsik, Mertens, Michu. All. Benitez

(immagine di copertina e fotogallery by Infophoto)