Siviglia-Fiorentina, andata delle semifinali di Europa League in programma domani sera alle 21.05, tiene sveglia la Firenze calcistica, ad un passo da un traguardo storico.

E’ dal 1990, infatti, che i Viola non centrano una finale di una competizione internazionale (sconfitta contro la Juventus con 3-1 a Torino e 0-0 al ritorno).

Davanti agli uomini di Montella si presenta, però, il pericolo Siviglia, campione in carica. “Siamo una delle migliori squadre di Spagna e vogliamo regalare ai tifosi qualcosa da festeggiare. In Europa league siamo campioni, puntiamo a riconfermarci, così come a cercare di qualificarci per la prossima Champions League“, le parole del portiere Beto, rilasciate al sito ufficiale del club andaluso.

FIORENTINA

Montella ha fatto riposare in campionato sia Mario Gomez che Joaquin, entrambi dispensati dall’impegno contro il Cesena, ma che ora tornano dal primo minuto.

Il tedesco e lo spagnolo comporranno il tridente d’attacco insieme a Mohamed Salah, vero e proprio crack del mercato invernale Viola. Davanti a Neto, difesa con Tomovic, Savic, Rodriguez, Alonso. A centrocampo agiranno Valero, Pizarro e Fernandez.

La Fiorentina vuol continuare la striscia di 12 risultati utili consecutivi nelle trasferte europee. Otto vittorie e quattro pareggi per i viola, che non perdono dal 2-1 subito col Bayern Monaco nella Champions 2009-2010.

Il Siviglia parte favorito perché è campione in carica ed è giusto così“, le parole di Vincenzo MontellaMa se siamo qui, vuol dire che siamo forti. Cercheremo di giocarcela alla pari“.

SIVIGLIA

I dubbi per il tecnico Emery sono soprattutto tra i pali. Dovrebbe essere riconfermato Rico, che ha scalzato proprio Beto dopo le magre figure rimediate da quest’ultimo in casa dello Zenit.

In attacco si profila la panchina per Gameiro, al quale è stato preferito il colombiano Carlos Bacca. A suo supporto, saranno schierati Vitolo (che torna nell’undici titolare), Banega e Vidal. Davanti alla difesa, i frangiflutti saranno Mbia e Krychowiak. Difesa con Tremoulinas, Carrico, Pareja, Coke.

Il Siviglia ha vinto le ultime otto partite casalinghe disputate in Europa.

I PRECEDENTI

Siviglia e Fiorentina si affrontano per la prima volta. Gli spagnoli hanno giocato quattro volte contro avversarie italiane, ottenendo un pareggio e tre sconfitte, saldo negativo anche per i toscani, che contro squadre iberiche hanno ottenuto solo due vittorie, a fronte di quattro pareggi e sei sconfitte.

Siviglia (4-2-3-1): Rico; Tremoulinas, Carrico, Pareja, Coke; Mbia, Krychowiak; Vitolo, Banega, Vidal; Bacca. All. Emery.
Fiorentina (4-3-3): Neto; Tomovic, Savic, Rodriguez, Alonso; Valero, Pizarro, Fernandez; Salah, Joaquin, Gomez. All. Montella.
Arbitro: Felix Brych (Mark Borsch e Stefan Lupp)

DOVE GUARDARLA

Siviglia-Fiorentina sarà trasmessa in chiaro su Rete 4 ed in streaming, gratis, su videomediaset.it. La vigilia della gara è stata caratterizzata da una clip rilasciata dal club andaluso in cui, al netto degli orrori di ortografia in italiano, la Fiorentina viene ‘minacciata’. “Ammirerete le bellezze della nostra città,ma in campo non vi sarà dato scampo“, il senso della clip.