Si sa, l’euforia che segue una grande vittoria sportiva non sempre è controllabile. C’è chi si ubriaca – lo specialista era Massimo Oddo – chi sproloquia, chi si denuda, chi si compromette in mondovisione (vedi Iker Casillas con Sara Carbonero), chi si fa tagliare i capelli in campo da un compagno sbronzo (che era sempre Massimo Oddo); e chi con il compagno di squadra ci limona duro. E’ il caso di Ivan Rakitic, capitano del Siviglia trionfatore in Europa League, nonché MVP della finale, e Daniel Carriço, immortalati dalle impietose telecamere mentre si scambiano un appassionato bacio sulle labbra. Ecco il video:

Quegli occhi socchiusi sono effettivamente sospetti, roba che ci mancava solo un po’ di pioggerellina sottile e una struggente melodia di violino di sottofondo. In realtà, rispetto all’ipotesi del gaio bacio in diretta tv, sembra più probabile quella della semplice mira sbagliata: un bacio sulla guancia che, per un errore di posizionamento, si trasforma in un finto outing. Saranno i diretti interessati, nel caso, a raccontare come sono andate veramente le cose.

LEGGI ANCHE:

Il triplete del Siviglia

La finale vista da un tifoso neutrale