Il Pisa è stato regolarmente ammesso al prossimo campionato di Serie B 2016/2017. Dopo che settimana scorsa la Covisoc aveva dato parere negativo riguardo l’eventuale iscrizione del club toscano nella serie cadetta, ora è arrivata invece la conferma ufficiale da parte della Federazione, che ha dunque detto sì all’inserimento della squadra allenata da Rino Gattuso.

E’ stato dunque accolto dal Consiglio Federale della Figc il ricorso che era stato presentato dalla società di Fabio Petroni. Il caos si era creato in quanto, secondo la Covisoc, a monte ci sarebbe stata una fidejussione irregolare presentata dalla formazione toscana. Ad oggi, però, è tutto rientrato.

Questo il comunicato ufficiale rilasciato dalla federazione:ll consiglio federale della Figc ha preso atto della mancata iscrizione in Lega Pro delle Società Sporting Bellinzago, Martina Franca, Pavia, Rimini e Virtus Lanciano, non ha rilevato criticità in merito alle iscrizioni in Serie A mentre, per quanto riguarda Lega B e Lega Pro, ha esaminato i pareri della Covisoc circa i ricorsi presentati dalle Società Pisa, Casertana, Lucchese Libertas, Maceratese, Paganese e Robur Siena. Il Consiglio ha accolto all’unanimità i ricorsi di Pisa, Casertana, Lucchese Libertas, Maceratese e Robur Siena ed ha votato a maggioranza (contrario Gravina ed astenuti Pitrolo, Rosso, Tommasi, Calcagno, Perrotta, Ulivieri e Perdomi) per il non accoglimento del ricorso della Paganese”.