A luglio taglierà il traguardo storico dei 100 anni ed è bello notare che sia l’unica imbattuta in casa della nostra Serie A.

Stiamo parlando del Parma di Roberto Donadoni: il Tardini è fortino inespugnabile, visto che i biancocrociati (cento anni fa si chiamava ancora Giuseppe Verdi Football Club, in onore del centenario della nascita del grande compositore) hanno raccolto finora 6 vittorie e 3 pareggi su 9 gare disputate.

Nessuno, nemmeno Juventus, Lazio e Napoli, in questa stagione, hanno finora mantenuto il campo inviolato.

Se poi allarghiamo il raggio d’azione ai cinque campionati europei troviamo altre sorprese: in Francia, l’unica imbattibilità interna è quella del Bordeaux, sesto in classifica, mentre in Inghilterra troviamo lo Stoke City, addirittura decimo e in Germania il primato spetta al Bayer Leverkusen, non certo a Bayern Monaco o Borussia Dortmund.

In Spagna, invece, nessun ko a domicilio per Barcellona, Real Madrid, ma anche per lo strabiliante Atlético Madrid, l’unica ad aver vinto 9 gare su 9.

Se però controlliamo tutti, ma proprio tutti, i campionati dell’Uefa, ecco che la maglia rosa spetta ai romeni della Steaua Bucarest, capaci di un filotto di 10 successi casalinghi su 10.

Bene anche le due ucraine, Shakthar e Dnipro, entrambe a 9 successi.

Questo il dettaglio dei massimi 5 campionati:

Parma 6 vittorie e 3 pareggi

Stoke City 5 vittorie e 5 pareggi

Atletico Madrid 9 vittorie

Barcellona 8 vittorie e 1 pareggio

Real Madrid 7 vittorie e 2 pareggi

Bayer Leverkusen 6 vittorie e 2 pareggi

Bordeaux 3 vittorie e 6 pareggi

E questi gli altri “percorsi perfetti”:

Steaua 10 su 10

Shakthar 9 su 9

Dnipro 9 su 9

Levski 8 su 8

Olympiacos 8 su 8

Partizan 8 su 8

Porto 7 su 7

Ludogorets 7 su 7

Skenderbeu 6 su 6

Foto: Infophoto.