La Juventus e la caccia allo storico terzo scudetto consecutivo. L’affare è complicato.

Riuscirà la squadra di Antonio Conte nella terza impresa di fila? Analizzando le prime 9 giornate degli ultimi tre campionati di Serie A, si evince che la differenza sostanziale la sta facendo in primis la marcia perfetta della Roma. La squadra di Garcia, che ha messo insieme una serie senza precedenti di 9 successi iniziali, viaggia ad un passo che nemmeno una buona Juventus riesce a sostenere.

Se nel 2011-12 la concorrenza era abbastanza limitata e ai torinesi bastava un inizio col freno a mano un po’ tirato (5 pareggi nelle prime 9 gare) per essere comunque davanti a tutti, quest’anno la partenza, nonostante il clamoroso ko di Firenze, è migliore rispetto a quella di due anni fa, quando però, va detto, la Signora aveva già sfidato due delle tre rivali nella corsa al primato.

La miglior partenza rimane quella dell’anno scorso, con 7 vittorie e 1 pari, mentre sono aumentate le performance delle rivali, non solo la Roma, ma anche ad esempio il Napoli, che si mantiene sempre, da Mazzarri a Benitez, a quota 22 punti.

La Roma ha la possibilità di allungare ancora, visto che nella 10. giornata affronterà il Chievo di giovedì, già sapendo i risultati delle altre.

Un altro vantaggio per i giallorossi è quello degli scontri diretti: il Napoli e l’Inter li hanno già sfidati e battuti e il match con la Juventus, a Torino, è previsto solo alla penultima d’andata, il 5 gennaio 2014.

LE TRE JUVENTUS

2011-12 5 pareggi e 4 vittorie: 17 punti

2012-13 8 vittorie e 1 pareggio: 25 punti

2013-14 7 vittorie, 1 pareggio, 1 sconfitta: 22 punti

LE TRE CLASSIFICHE

2011-12: Juventus 19, Lazio, Udinese 18, Milan 17.

2012-13: Juventus 25, Napoli 22, Inter 21, Lazio 18.

2013-14: Roma 27, Napoli e Juve 22, Inter 18.

GLI SCONTRI DIRETTI GIA’ GIOCATI

2011-12: Udinese-Juventus 0-0, Juventus-Milan 2-0.

2012-13: Juventus-Napoli 2-0.

2013-14: Inter-Juventus 1-1.