La Juventus ha vinto lo Scudetto. Inutile nascondersi, ormai il dado è tratto: i bianconeri sono troppo forti, riprova ne sia anche quanto successo ieri a San Siro. Uscire vittoriosi anche dalla gara più sofferta della stagione ed allungare nel giorno in cui Roma, Napoli e Fiorentina perdono è un chiaro segno.

I giallorossi sono inciampati in una Inter che ha pensato a chiudersi giocando con cinque difensori. Che la Roma abbia tirato un po’ il freno è chiaro, ma il suo campionato rimane di altissimo livello. Rimango sempre più deluso da questo Napoli, tanto da chiedermi se meriti o no il terzo posto. Certo, se l’alternativa è una Fiorentina che va a singhiozzo o l’Inter di oggi c’è poco da stare Allegri. Un’ultima considerazione sul Sassuolo: mandato via Di Francesco, con Malesani sono arrivati quattro ko consecutivi. Ora il ritorno dell’ex centrocampista della Roma: ma siamo sicuri che i problemi sono sempre gli allenatori?

LEGGI ANCHE

Serie A 25esima giornata: aiuti alla Juve, ma questo Napoli non merita lo Scudetto

Serie A 24a giornata: solo Conte può fermare la Juve; Balotelli, un campione a metà

Serie A 21esima giornata: Inter, via Branca e Ausilio! Seedorf cura il Milan, la Juve non fa 13