La Sampdoria investe sull’allenatore.

La conferma di Delio Rossi in panchina all’inizio della stagione 2013-14, non può che essere interpretata come un segnale di ricerca di stabilità e di ritorno nella fascia media del calcio italiano.

Era infatti dai tempi di Walter Mazzarri che i blucerchiati non iniziavano il campionato con lo stesso tecnico che aveva finito quello precedente. Era il 2008-09 e il miniciclo dell’attuale mister dell’Inter si concludeva con una finale di Coppa Italia, persa contro la Lazio.

Da allora si sono alternati Luigi Delneri, Domenico Di Carlo, Alberto Cavasin (cui viene ancora imputata una retrocessione che ebbe del clamoroso), Gianluca Atzori, Giuseppe Iachini e Ciro Ferrara.

A livello di giocatori, al momento, l’arrivo più interessante è quello di Manolo Gabbiadini, attaccante ex Atalanta, nel giro della Under 21 e fratello della Melania, anche lei calciatrice azzurra.

Oltre alle speranze che possa ripetere le gesta dei vari Vialli, Mancini, Pazzini e Icardi, c’è dalla sua la cabala: è infatti nato nel 1991, l’anno migliore nella storia blucerchiata, quello della conquista dell’unico scudetto.

Foto: Infophoto.