Undici anni di purgatorio, di cui cinque addirittura in Serie C1 o Prima Divisione che dir si voglia.

Tanto ci ha messo l’Hellas Verona a far felici i propri tifosi e a tornare nella massima serie.

Sono ora otto le promozioni in A degli scaligeri, che hanno vinto il torneo cadetto per tre volte.

Il fiore all’occhiello del palmares rimane ovviamente lo Scudetto del 1985, vinto contro ogni pronostico e al termine di un’escalation che era iniziata con la promozione in A del 1982 e le due finali di Coppa Italia perse. Ci sono però anche da ricordare, sempre nel magico periodo degli Anni 80, anche due partecipazioni alla Coppa Uefa e una alla Coppa dei Campioni, quando i gialloblù di Osvaldo Bagnoli (nella foto l’idolo Preben Elkjær Larsen) uscirono per mano della detentrice Juventus, pur giocando il match d’andata al Comunale di Torino a porte chiuse.

Ecco quindi in arrivo la 25 . partecipazione alla Serie A, con una festa impreziosita del ritorno del derby con il Chievo, in una stagione record dalle 5 stracittadine nel massimo campionato. Robe mai viste.

Foto: Infophoto.