Il calendario della Serie A 2017/2018 reca diverse novità. Il torneo inizierà il 20 agosto (circa una settimana prima dell’avvio a cui ci siamo abituati negli ultimi anni) e non si fermerà in occasione delle festività natalizie: squadre in campo il 23 dicembre, il 30 dicembre ed il 6 gennaio, quindi sosta fino al 21 gennaio. Yre i turni infrasettimanali, 20 settembre, 25 ottobre e 18 aprile.

L’anticipo dell’inizio del torneo è funzionale anche al calendario della Nazionale. I calciatori saranno aiutati così ad entrare prima in forma in vista del decisivo match di qualificazione mondiale tra l’Italia e la Spagna, in programma il 2 settembre.

L’assemblea della Lega Calcio ha contestualmente stabilito che la Fase Finale del Campionato Primavera TIM 2016/2017 si disputerà in Emilia Romagna.

Ecco quanto si legge nel comunicato apparso sul sito ufficiale della Lega: “Oggi l’Assemblea ha preso decisioni importanti – ha dichiarato Ezio Maria Simonelli, Presidente facente funzioni della Lega Serie A -, si è deciso infatti di giocare durante le vacanze natalizie, evitando però di scendere in campo nelle date santificate, nel rispetto di quella che è la tradizione cattolica. Giocheremo quindi il 23 e il 30 dicembre 2017 e il 6 gennaio 2018. Partiremo il 20 agosto, come del resto accade in Spagna, la nostra avversaria nella sfida di qualificazione di settembre”. “Oggi ho proposto ai Presidenti una mia idea di governance, frutto dello studio di modelli vincenti all’estero – ha spiegato Simonelli -, trattasi di scorporare la gestione commerciale, creando un ente ad hoc che se ne occupi, dalla parte sportiva, un po’ come accade tra Coni e Coni Servizi”.