Serena Williama vince gli Australian Open e, a 35 anni, riconquista la testa della classifica Wta. L’americana ha vinto il suo 23esimo slam battendo con un doppio 6-4 la sorella Venus, in un’ora e 21 minuti.

Dopo l’ennesimo trionfo, Serena ha voluto ringraziare Venus. “Esistono le sorelle Williams perché c’è Venus, è lei che mi ha ispirato. Voglio ringraziarla. Non avrei vinto 23 titoli dello Slam senza il suo contributo”.

Venus e Serena al termine del match si sono strette in un caloroso abbraccio. “Voglio complimentarmi con Serena “, le parole di Venus “le sue vittorie sono anche le mie. Voglio sempre vincere, ma le volte in cui non ce l’ho fatta c’eri sempre tu. E questo mi rende orgogliosa. Spero di sfidarla in finale anche nella prossima edizione”.

La risposta di Serena è stata altrettanto zuccherosa. “Ogni volta che vincevi qualcosa dicevo a me stessa che ce l’avrei dovuta fare anche io. Sei tu che mi hai dato infuso la voglia di trionfare. Il prossimo anno sarai qui a Melbourne, ne sono certa. Non uso la parola ritornare, perché non te ne andrai mai”.

Serena Williams scalza Angelque Kerber dal gradino più alto del podio della classifica Wta. La tedesca l’aveva detronizzata a settembre scorso. Ora lo scambio di posizioni.

L’americana prosegue la stagione con l’obiettivo di battere il record assoluto di Slam. Serena è a quota 23, uno in più di Steffi Graf, uno in meno di Margaret Smith Court, detentrice del primato.