Sabato esordio dell’Italia nel Sei Nazioni di rugby e il ct azzurro Jacques Brunel, intanto, ha annunciato la formazione che, allo Stadio Olimpico di Roma alle ore 15.30, affronterà l’Irlanda nella prima giornata. L’incontro, che verrà trasmesso in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre, vedrà la nostra nazionale sfidare subito i campioni in carica, un match proibitivo ma che potrebbe dare subito qualche indicazione sulle qualità di questa squadra.

Due sole novità

Il CT Brunel ha apportato due sole novità rispetto all’ultimo XV titolare schierato in novembre a Padova contro il Sudafrica, con Minto in terza linea e Biagi dal primo minuto in seconda a rimpiazzare rispettivamente Vunisa e Geldenhuys, assenti per infortunio.

Invariata, per il resto, la formazione vista in campo per tutto il trittico autunnale dei Cariparma Test Match 2014: triangolo allargato composto da Masi estremo e dalla coppia di ali Sarto-McLean, coppia di centri formata dal duo biancoverde Campagnaro-Morisi, mediana con Haimona all’apertura e Gori a guidare il pacchetto di mischia; tra gli avanti, capitan Parisse in maglia numero otto insieme a Minto e Zanni, Biagi e Furno in seconda linea ed una prima linea di grande esperienza internazionale con Castrogiovanni ed Aguero piloni e Ghiraldini tallonatore.

La storia non ci aiuta

E’ la 24esima sfida tra Italia ed Irlanda, con bilancio di 19-4 a favore del XV in verde. Nell’ultimo precedente allo Stadio Olimpico di Roma, nel marzo 2013, l’Italia si impose per 22-15, mentre la passata stagione, a Dublino, l’Irlanda replicò con un netto 46-7.

Questa la formazione dell’Italia:

15 Andrea MASI (London Wasps, 87 caps)
14 Leonardo SARTO (Zebre Rugby, 12 caps)*
13 Michele CAMPAGNARO (Benetton Treviso, 12 caps)*
12 Luca MORISI (Benetton Treviso, 9 caps)*
11 Luke MCLEAN (Sale Sharks, 63 caps)
10 Kelly HAIMONA (Zebre Rugby, 3 caps)
9 Edoardo GORI (Benetton Treviso, 37 caps)*
8 Sergio PARISSE (Stade Francais, 108 caps) – capitano
7 Francesco MINTO (Benetton Treviso, 11 caps)
6 Alessandro ZANNI (Benetton Treviso, 86 caps)
5 George Fabio BIAGI (Zebre Rugby, 3 caps)
4 Joshua FURNO (Newcastle Falcons, 23 caps)
3 Martin CASTROGIOVANNI (Toulon RC, 107 caps)
2 Leonardo GHIRALDINI (Leicester Tigers, 70 caps)
1 Matias AGUERO (Zebre Rugby, 29 caps)