Conor O’Shea, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Rugby, ha ufficializzato una rosa di trentadue giocatori in vista del Sei Nazioni 2017, che vedrà gli Azzurri debuttare allo Stadio Olimpico di Roma domenica 5 febbraio contro il Galles.

Sei Nazioni 2017, debutto con il Galles

La Nazionale si radunerà al Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” di Roma dal 22 al 25 gennaio e nuovamente dal 29 gennaio sino al termine della seconda giornata del Torneo che sabato 11 febbraio, sempre all’Olimpico, metterà l’Italia di fronte all’Irlanda.

Per il suo primo Torneo alla guida dell’Italia O’Shea conferma il gruppo protagonista dei Test Match di novembre, culminati nel successo di Firenze sul Sudafrica, a cui si aggiungono il pilone destro delle Zebre Rugby Dario Chistolini – che prende il posto dell’infortunato Simone Ferrari – e l’esordiente seconda linea Federico Ruzza.

O’Shea è fiducioso

“Il gruppo visto a novembre ha lavorato molto bene, per noi è importante dare continuità al nostro lavoro ed aumentare l’esperienza della squadra. Di questo abbiamo tenuto conto nella convocazione per il 6 Nazioni, al pari delle prestazioni che i giocatori hanno avuto nelle ultime settimane” ha detto il CT O’Shea spiegando le proprie scelte.

“Ci sono anche altri giocatori come Sperandio o Tebaldi ed anche altri che avrebbero potuto essere scelti e che mettono pressione per la selezione, il nostro obiettivo è lavorare con tutti loro. Il Torneo che ci aspetta sarà difficile, come è sempre difficile il 6 Nazioni, ma non vedo l’ora di tornare a lavorare con i ragazzi e mi aspetto una squadra che lavorerà duro per giocare ogni partita sino all’ottantesimo minuto”.

I convocati

Questa la rosa azzurra per l’RBS 6 Nazioni 2017:

Piloni

  • Pietro CECCARELLI (Zebre Rugby, 5 caps)
  • Dario CHISTOLINI (Zebre Rugby, 15 caps)
  • Lorenzo CITTADINI (Aviron Bayonnais, 53 caps)
  • Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby, 9 caps)
  • Sami PANICO (Patarò Calvisano, 6 caps)

Tallonatori

  • Tommaso D’APICE (Zebre Rugby, 11 caps)
  • Ornel GEGA (Benetton Treviso, 8 caps)
  • Leonardo GHIRALDINI (Stade Toulousain, 82 caps)

Seconde linee

  • George Fabio BIAGI (Zebre Rugby, 14 caps)
  • Joshua FURNO (Zebre Rugby, 36 caps)
  • Marco FUSER (Benetton Treviso, 16 caps)
  • Federico RUZZA (Zebre Rugby, esordiente)
  • Andries VAN SCHALKWYK (Zebre Rugby, 8 caps)

Flanker/n.8

  • Marco BARBINI (Benetton Treviso, 2 caps)
  • Simone FAVARO (Glasgow Warriors, 33 caps)
  • Maxime Mata MBANDA’ (Zebre Rugby, 3 caps)
  • Francesco MINTO (Benetton Treviso, 31 caps)
  • Sergio PARISSE (Stade Francais, 121 caps) – capitano
  • Abraham Jurgens STEYN (Benetton Treviso, 5 caps)

Mediani di mischia

  • Giorgio BRONZINI (Benetton Treviso, 3 caps)
  • Edoardo GORI (Benetton Treviso, 56 caps)
  • Marcello VIOLI (Zebre Rugby, 2 caps)

Mediani d’apertura

  • Tommaso ALLAN (Benetton Treviso, 27 caps)
  • Carlo CANNA (Zebre Rugby, 15 caps)

Centri

  • Tommaso BENVENUTI (Benetton Treviso, 37 caps)
  • Tommaso BONI (Zebre Rugby, 2 caps)
  • Michele CAMPAGNARO (Exeter Chiefs, 25 caps)
  • Luke MCLEAN (Benetton Treviso, 84 caps)

Ali

  • Giulio BISEGNI (Zebre Rugby, 5 caps)
  • Angelo ESPOSITO (Benetton Treviso, 8 caps)
  • Giovambattista VENDITTI (Zebre Rugby, 38 caps)

Estremi

  • Edoardo PADOVANI (Zebre Rugby, 6 caps)