Domenica 12 febbraio l’Italia del rugby sfiderà l’Irlanda nella seconda giornata del Torneo Sei Nazioni 2017. Dopo il ko nella gara d’esordio contro il Galles, la nazionale di Conor O’Shea è chiamata al pronto riscatto. Anche se la gara contro l’Irlanda sarà certamente molto complessa.

Sei Nazioni 2017, l’Italia sfida l’Irlanda

La sfida avrà il suo kick off alle 15. Su DMax, il canale del gruppo Discovery presente sul bouquet del digitale terrestre al numero 52, si partirà con il collegamento dallo studio a partire dalle ore 14:45 per il prepartita. A seguire, in programma Galles-Inghilterra dal Millennium di Cardiff. Il tutto dopo l’ottimo risultato maturato domenica scorsa per la già citata gara contro il Galles, che ha visto una media spettatori pari a 868.000 con il 4,7% di share.

Diretta Italia-Irlanda su DMax

Protagonisti della giornata di sabato, la prima di un lungo weekend pienamente dedicato al mondo del rugby, saranno Daniele Piervincenzi, Mauro Bergamasco e Paul Griffen, ospiti in studio di Maria Beatrice Benvenuti. Chef Rubio aprirà con le sue copertine e sarà in diretta dall’Olimpico con ospiti a sorpresa; poi, le ultime dallo stadio dalla viva voce di Vittorio Munari e Antonio Raimondi, cui è affidata la telecronaca di tutti i match, il saluto dell’oro olimpico della scherma Elisa Di Francisca, le interviste a giocatori e allenatori, il “Man of the Match”, analisi, approfondimenti e tanto altro.

Gara in diretta tv ma non solo

Le partite si possono seguire anche in mobilità su qualsiasi tablet, smartphone o pc grazie alla piattaforma OTT gratuita di Discovery, DPLAY. La partita di domenica tra Italia e Irlanda del Sei Nazioni femminile verrà trasmessa su Eurosport 2 (gruppo Discovery) e Eurosport Player per ITALIA-IRLANDA, del Sei Nazioni Femminile. Dmax è visibile al Canale 52 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 136, 137 e Tivùsat Canale 28.