Il segreto di Pulcinella è stato svelato: pochi minuti fa il Milan ha annunciato ufficialmente l’esonero di Clarence Seedorf dall’incarico di allenatore, e ha contestualmente confermato che la panchina rossonera sarà di Filippo Inzaghi fino al 30 giugno 2016. La notizia era ufficiosamente certa da diverso tempo, ma il club di via Aldo Rossi ha dovuto attendere di trovare un accordo con il suo ormai ex tecnico olandese, prima di vidimare il passaggio di consegne.

La presenza della parola “esonero” presente nel comunicato ufficiale lascia intendere che l’addio non sia stato esattamente consensuale: l’olandese resta a libro-paga della società, almeno per il momento.

LEGGI ANCHE:

Berlusconi annuncia Inzaghi

Menez al Milan

Seedorf, un grosso problema