Anche i personaggi sportivi seguono l’esempio di Mark Zuckerberg Bill Gates e si gettano in testa una secchiata d’acqua gelata per la ricerca sulla Sla. E’ il brasiliano del Barcellona Neymar a mettere su Instagram la foto del gesto, passando poi la palla ad altri due calciatori, il connazionale Robinho Zuniga.

Si chiama Ice Bucket questa nuova pratica virale, che sta prendendo sempre più piede. Un’iniziativa della Jmc Foundation per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della Sclerosi Laterale Amiotrofica che, purtroppo, proprio tra i calciatori ha mietuto molte vittime.

Pure Cristiano Ronaldo aveva compiuto il gesto e poi aveva messo in rete la foto. Il meccanismo semplice: chi lo fa, poi nomina a sua volta altre tre persone che devono proseguire la campagna.Cr7 aveva nominato  Jennifer Lopez, Beyoncé e Lil Wayne. Nel mondo calcistico italiano, i primi ad aderire erano stati i dirigenti e i giocatori della Roma, più esattamente Italo Zanzi, Morgan De Sanctis e Ashley Cole. Anche loro poi avevano convocato James PallottaGigi BuffonSamir HandanovicJohn Terry.

Pure il mondo politico si è lanciato in questa iniziativa: il governatore del New Jersey, Chris Christie, aveva nominato Zuckerberg, fondatore di Facebook. Ricordate che l’Ice Bucket Challenge prevede una secchiata di acqua gelata dalla nuca ai piedi, la foto e la nomina di altre persone. Queste hanno 24 ore di tempo per fare lo stesso, altrimenti sono costretti a fare una donazione all’associazione. Da quando il fenomeno è diventato vitale, sono stati raccolti oltre 11 milioni di dollari contro il milione dell’anno scorso.