Patrick Schick non diventerà un calciatore della Juventus. Il club bianconero e la Sampdoria hanno deciso di comune accordo di non procedere al trasferimento, così come esplicitato in un comunicato stampa congiunto diffuso nella serata di ieri.

Le società U.C. Sampdoria e Juventus F.C. comunicano che è stato deciso, di comune accordo, di non perfezionare il trasferimento del calciatore Patrik Schick.

Il bomber ceco non ha superato le visite mediche, non ottenendo così l’idoneità agonistica. Una volta verificato il suo stato di salute, Schick potrà essere nuovamente ceduto dalla Sampdoria, che potrà cedere il calciatore, rinunciando però alla clausola rescissoria da 30 milioni di euro, che è caduta.

Schick è nato a Praga il 24 gennaio 1996. Cresciuto nello Sparta Praga, si è messo in mostra nel Bohemians, la scorsa estate il passaggio alla Sampdoria. L’attaccante, al primo campionato in Serie Aì, ha messo a segno 11 gol.