Alla fine Schelotto si è accasato allo Sporting Lisbona. L’ex Chievo Verona ed Inter, rimasto senza squadra dall’estate scorsa dopo aver rescisso con il club nerazzurro, ha firmato un contratto con i portoghesi.

Schelotto sarà legato ai biancoverdi fino a fine stagione, ma il contratto prevede una opzione per il successivo triennio. Quel che sorprende è la massiccia clausola rescissoria che il club ha deciso di appliccare: ben 45 milioni di euro. Evidentemente i portoghesi credono molto nelle qualità dell’esterno, reduce, dopo un paio di stagioni in chiaroscuro, da una buon campionato al Chievo Verona.

“Ringrazio Dio. Sono molto felice di iniziare questa nuova avventura allo Sporting Lisbona” ha dichiarato Ezequeiel in sede di presentazione “Saluto tutti i tifosi dello Sporting, voglio conquistare tanti titli con questacasacca”.

Questo invece il comunicato con cui i portoghesi hanno ufficializzato l’acquisto del centrocampista: “Lo Sporting Lisbona comunica di aver acquistato a parametro zero il calciatore Ezequiel Schelotto. Il calciatore ha firmato un contratto che durerà fino alla fine di questa stagione agonistica e con un’opzione per altre tre stagioni, con una clausola di risoluzione del valore di 45 milioni di euro”.

Lo Sporting Lisbona è allenato da Jorge Jesus. Nei portoghesi quest’anno gioca anche Alberto Aquilani. I biancoverdi attualmente sono in testa alla Primeira Liga con 26 punti in 10 partite (otto vittorie e due pareggi) cinque in più rispetto agli storici rivali del Porto.

Schelotto ha 26 anni. Italo-argentino, nato a Buenos Aires il 23 maggio 1989, ha iniziato la carriera nel Velez Sarsfield. Si è trasferito al Cesena, proveniente dal Banfield. Catania, Inter, Chievo Verona, Sassuolo e Parma le altre squadre con cui ha giocato in Italia. Ha vestito per una volta la maglia della Nazionale, il 15 agosto 2012 a Berna contro l’Inghilterra, con sconfitta azzurra per 1-2.