Testa bassa e ripartire. La batosta di Barcellona va già archiviata dalla Juventus. Alle porte, nel ‘lunch match’ di domenica, il Sassuolo.

Sassuolo: fuori Berardi, in attacco Politano e Falcinelli

Gli emiliani si presentano al match privi di Berardi, le cui condizioni fisiche restano ancora da valutare. Consigli in porta, la difesa a tre vedrà in campo Cannavaro, Acerbi e Goldaniga. Esterni Lirola e l’ex di turno Peluso. In mezzo sicuro l’impiego di Sensi e Magnanelli. Posto meno assicurato per Duncan: fino all’ultimo sarà ballottaggio insieme a Missiroli. Davanti il tandem Politano-Falcinelli.

Juventus: prima da titolare per Bernardeschi

I dubbi di formazione non lasciano pace ad Allegri. Il tecnico livornese opterà sul consueto 4-2-3-1, ma si preannunciano alcune novità. Anzitutto sull’out di sinistra correrà Asamoah, favorito su Alex Sandro. A destra l’affidabile Lichtsteiner, mentre Rugani affiancherà Chiellini. Rispetto all’undici che si è imposto sul Chievo ritornerà poi naturalmente fra i pali Buffon. La grinta ed esperienza di Matuidi assisterà Pjanic in mediana. Turno di riposo in vista per Dybala: a sostituirlo Bernardeschi, in linea con Mandzukic e Cuadrado. Davanti, manco a dirlo, il ‘Pipita’ Higuain. Folta la lista di infortunati, da Marchisio a Khedira, passando per Howedes. Sotto le probabili formazioni di Sassuolo-Juventus.

SASSUOLO (3-5-2): Consigli; Cannavaro, Acerbi, Goldaniga; Lirola, Sensi, Magnanelli, Duncan, Peluso; Politano, Falcinelli. A disp. Pegolo, Marson, Gazzola, Letschert, Adjapong, Mazzitelli, Missiroli, Biondini, Frattesi, Cassata, Matri, Ragusa. All. Bucchi.

SQUALIFICATI: nessuno

INDISPONIBILI: Berardi (da valutare), Dell’Orco (75 giorni)

ALTRI: Erlic, Scamacca

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon: Lichtsteiner, Rugani, Chiellini, Asamoah; Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Bernardeschi, Mandzukic; Higuain. A disp. Szczesny, Pinsoglio, Benatia, Barzagli, Alex Sandro, Sturaro, Bentancur, Caligara, Dybala, Douglas Costa.

SQUALIFICATI: nessuno

INDISPONIBILI: Marchisio (15 giorni), Khedira (10 giorni), Howedes (5 giorni), Pjaca (1 mese)

ALTRI: nessuno

ARBITRO: Massa

ASSISTENTI: Tasso – Fiorito

IV: Sacchi

VAR: Maresca

A. VAR: Aureliano