La sfida della 17a giornata di Serie A Sassuolo-Inter finisce 1-0 per i nerazzurri, con la rete di Candreva che sancisce la prima vittoria in trasferta di Pioli. Per la formazione milanese, dunque, secondo successo consecutivo e primi sorrisi che si stampano sul viso di tutti.

Sassuolo-Inter, la gara

E’ stato sufficiente un lampo di Antonio Candreva, sicuramente il migliore in campo, per decidere il match di Reggio Emilia. L’Inter ha avuto ragione di un avversario ormai più che decimato da infortuni e squalifiche, visto che la squadra di Di Francesco si è presentata alla sfida senza ben 11 giocatori. Per l’Inter un ritorno al successo fuori dalle mura amiche che mancava addirittura dal 21 settembre. Terzo successo consecutivo, Coppa compresa, per i nerazzurri che salgono a quota 27.

Prove tattiche

L’Inter balla tra il 3-4-2-1 e il 4-2-3-1, con la conferma di Felipe Melo al fianco di Brozovic a centrocampo e Perisic preferito a Eder. Candreva aveva già colto un palo nel primo tempo, in ombra decisamente Icardi; l’esterno nerazzurro va a segno dopo soli due minuti dal ritorno in campo nella ripresa e per Di Francesco a nulla servono gli inserimenti di Missiroli e Matri per Pellegrini e Ricci. Nel recupero entra in campo anche Gabigol, che in tre soli minuti in campo riesce anche a farsi ammonire.

Sassuolo-Inter, il tabellino

SASSUOLO-INTER 0-1
MARCATORI al 2′ s.t. Candreva

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Antei, Acerbi, Dell’Orco; Mazzitelli (dal 32′ s.t. Iemmello), Sensi, Pellegrini (dal 15′ s.t. Missiroli); Ricci (dal 16′ s.t. Matri), Defrel, Ragusa (Pomini, Pegolo, Pierini, Terranova, Franchini, Erlic, Adjapong). All.: Di Francesco.

INTER (3-4-2-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Murillo; Candreva (dal 46′ s.t. Gabriel Barbosa), Brozovic, Felipe Melo, Ansaldi; Joao Mario (dal 24′ s.t. Banega), Perisic; Icardi (Carrizo, Andreolli, Kondogbia, Palacio, Biabiany, Ranocchia, Santon, Eder, Nagatomo). All.: Pioli.

ARBITRO Di Bello di Brindisi.

NOTE Espulso al 47′ s.t. Felipe Melo per doppia ammonizione. Ammoniti: Missiroli, Joao Mario, Brozovic, Gabriel Barbosa. Angoli: 7-3 per l’Inter. Recupero: 0′; 4′+1′.