Abbiamo passato tutta la giornata di ieri appollaiati come avvoltoi in attesa dell’esonero di Massimiliano Allegri, ma alla fine ci siamo ritrovati con altre due carcasse: quella di Delio Rossi, esonerato dalla Sampdoria nella tarda serata di ieri (la Samp cerca Mihajlovic), e quella di Beppe Sannino (foto by InfoPhoto), silurato dal Chievo Verona nella tarda mattinata di oggi con il più classico dei telegrammi d’addio (“Ringraziamo il mister per l’impegno, la professionalità, auguri per il proseguimento della carriera, figli maschi e tante care cose”). Insomma, in fin dei conti Chievo-Milan è stata davvero fatale.

Al posto del tecnico campano, il club di Campedelli ha nuovamente chiamato alle armi Eugenio Corini, leader del più grande Ceo della storia, quello di Gigi Del Neri, e salvatore della patria nella passata stagione, quando, da allenatore subentrato alla settima giornata a Mimmo Di Carlo, riuscì a garantire ai gialloblu l’ennesima stagione in Serie A. A giugno c’era stato il divorzio a sorpresa, per ragioni mai del tutto chiarite. Ora il nuovo matrimonio, manco fossero Liz Taylor e Richard Burton. Speriamo sia fortunato come i due precedenti.