Sampdoria-Roma 3-2 e giallorossi che si fanno rimontare dopo essere stati due volte in vantaggio. I capitolini scivolano a -4 dalla capolista, con la Juventus che deve recuperare la gara di Crotone.

Sampdoria col 4-3-1-2: Puggioni in porta e linea definesvia composta da Bereszynski, Silvestre, Skriniar e Regini. A centrocampo ci sono Praet, Torreira, Linetty, mentre Bruno Fernandes crea alle spalle di Quagliarella e Muriel.

Spalletti è senza Salah, preserva il diffidato Manolas lasciandolo a sorpresa in panchina e va di 3-4-2-1: Szczesny; Rudiger, Fazio e Vermaelen. Bruno Peres, Strootman, De Rossi ed Emerson a centrocampo, Nainggolan e Perotti agiscono alle spalle di Dzeko.

L’inizio è scoppiettante. Al 5′ staffilata di Emerson che trova la risposta Puggioni, Bruno Peres però è lesto a ribadire in rete dipiatto destro.

I giallorossi tengono il vantaggio solo per pochi minuti. La Samp infatti ha subito due occasioni con Praet e Bruno Fernandes ed alla terza colgono il pari. Muriel si beve Vermalelen e crossa al centro area dove trova la deviazione vincente di Praet.

La Roma non trova sbocchi anche perché i paroni di casa tengono alti i ritmi. Al 38′ ci prova ancora Bruno Peres, il suo tiro cross trova pronti i riflessi di Puggioni che respinge.

Il secondo tempo inizia senza cambi rispetto alle formazioni inziali. Al 7′ Dzeko prova a colpire da posizione defilata, ma la conclusione, su assist di Strootman, non sortisce effetti.

I giallorossi cambiano marcia e passano in vnbtaggio con Dzeko, rete frutto di un dominio territoriale che andava avanti dall’inizio della seconda frazione. Al 21′ Perotti innesca Emerson con un bel lancio, cross al centro del centrocampista per la deviaizone di destro del bosniaco. Capitolini ancora sopra.

Poi, però, accade l’imponderabile. 26′: Schick salta De Rossi e beffa Szczesny da distanza ravvicinata: 2-2. 28′: Punizione di Muriel e Samp sul tris per il clamoroso sorpasso!

A 12′ dal 90′ entra anche Totti, ma il cambio non modifica l’inerzia del match. Finisce così. La Roma cade a Genova.