La Sampdoria ha comunicato che è stata sospesa, per 24 ore, la vendita dei biglietti della gara contro la Juventus su indicazione della Questura di Genova.

Il motivo pare chiaro e non lascia scampo: si aspettano le decisioni dell’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive in merito ai noti fatti accaduti ieri a Torino, ma sembra scontato che i gravi incidenti avvenuti prima, durante e dopo il Derby della Mole porteranno la Juventus a vedersi chiusa la Curva Sud in occasione della gara casalinga di mercoledì contro la Fiorentina.

Una gara a porte chiuse non sembra un dramma così grande, ma si tratterebbe della gara che consegnerà, matematicamente, lo Scudetto alla Juventus; ai tifosi bianconeri, inoltre, potrebbero anche essere vietate le trasferte per alcune giornate di campionato.

U.C. Sampdoria comunica – si legge nella nota ufficiale apparsa sul sito della società blucerchiata – che viene sospesa per ventiquattro ore la vendita dei biglietti della gara Sampdoria-Juventus su indicazione della Questura di Genova, in attesa di eventuali determinazioni da parte dell’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive in merito ai noti fatti accaduti ieri a Torino”.

La sensazione è che i tifosi della Juventus difficilmente potranno recarsi al Marassi sabato sera. Una sorta di festa Scudetto dimezzata, insomma, anche se per festeggiare c’è sempre tempo.