Autori di una deludente prestazioni in Europa League, l’Inter di Mancini vola a Genova, ospite dello Stadio Luigi Ferraris, per affrontare nella 28esima giornata di campionato la Sampdoria di Mihajlovic. Mancini e Mihajlovic entrambi grandi ex del match, il primo ex gloria della Samp, l’altro ex giocatore sia a Genova che a Milano.

In merito alla partita il serbo ha dichiarato alla Gazzetta dello Sport: “Aspetto questa partita come fosse una finale. Se poi si parla di sfidare i nerazzurri, essendo in corsa per l’Europa, se a qualcuno dei miei mancano le motivazioni, allora gli consiglio di cambiare mestiere. Ci piacerebbe finire tra le prime sei e per riuscirci la gara contro l’Inter è uno snodo fondamentale”. E sul rapporto con Mancini, il tecnico blucerchiato rivela: “Un amico vero sa perdonare, Mancio lo è… Se dovessi batterlo poi lo rincuorerò offrendogli una cena”. Vediamo ora le probabili formazioni del match.

INTER Dopo la disfatta in Europa League, Carrizo torna a prendere polvere in panchina lasciando posto tra i pali al n.1 Handanovic. Linea difensiva a quattro composta da Santon e D’Ambrosio (in ballottaggio con Campagnaro) sugli esterni e Ranocchia e Juan Jesus al centro, gli stessi di Wolfsburg. A centrocampo verrà probabilmente schierato il trittico Guarin, Medel e Brozovic. Migliorate le condizioni di Shaqiri che potrebbe partire dal primo minuto alle spalle della coppia d’attacco Icardi e Podolski, in vantaggio su un ritrovato Palacio.

SAMPDORIA I blucerchiati sono attualmente in un grande stato di forma, ma per centrare l’obiettivo europeo non si devono compiere passi falsi. Come dichiarato dal tecnico serbo, vincere questa partita è uno snodo fondamentale. Davanti a Viviano si schiererà la consueta difesa a quattro composta da De Silvestrei, Silvestre, Romagnoli e Regini. A centrocampo mister Mihajlovic ritrova Acquah dopo la squalifica, in ballottaggio con Soriano e Obiang, insieme all’intoccabile Palombo. Davanti Eto’o si muoverà alle spalle della coppia Muriel-Eder.

INTER (4-3-1-2): Handanovic; Santon, Ranocchia, Juan Jesus, D’Ambrosio; Guarin, Medel, Brozovic; Shaqiri; Icardi, Podolski. All. Mancini

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; De Silvestri, Silvestre, Romagnoli, Regini; Obiang, Palombo, Soriano; Eto’o; Muriel, Eder. All. Mihajlovic