Primo rinvio quello della terza giornata di Serie A, si tratta della partita Sampdoria-Bologna in programma oggi pomeriggio alle ore 15, annullata e rimandata a causa dell’allerta meteo di livello 2. In mattinata infatti la Protezione Civile della regione Liguria aveva diramato il proprio bollettino con il tempestivo segnale di allerta.

La conseguente decisione del rinvio è stata ratificata dopo una riunione del comitato operativo per la sicurezza nella Questura di Genova. Per quanto riguarda la nuova data del match si rimane in attesa di conoscere la delibera dalla Lega Calcio: le due società, Sampdoria e Bologna, avrebbero dato indicazioni per far disputare la partita domani, alle 20,45. Quindi la data ufficiale del recupero potrebbe essere lunedì 14 settembre. “La decisione sull’orario – spiegano i vertici della questura – è stata adottata al netto di ogni prosecuzione dell’allerta e per evitare di dover rinviare nuovamente la partita“.

In seguito agli eventi tragici legati al maltempo che hanno colpito il capoluogo ligure negli ultimi anni, i casi di rinvii preventivi di alcune gare previste allo stadio Luigi Ferraris si sono verificati con inusuale frequenza. Durante la scorsa stagione a causa di un violento nubifragio abbattutosi sul capoluogo ligure, saltò il derby Sampdoria-Genoa, previsto il 21 febbraio 2014. Il 17 marzo 2013, un’allerta meteo 1 provocò il rinvio di Sampdoria-Inter. Il primo precedente invece risale al 4 novembre 2011, quando il match Genoa-Inter fu rinviato sempre a causa di  fortissime piogge abbatutesi su Genova, che causarono tra danni e allagamenti anche la morte di sei persone.