La Lazio scende in campo per l’ultima gara valida per i gironi di Europa League con l’intenzione di dimenticare i patemi di un campionato che sta regalando poche soddisfazioni.

La squadra è andata in ritiro dopo la sconfitta interna contro la Juventus. Un ritiro salutare, secondo Stefano Pioli: “Ci ha fato bene, ne avevamo bisogno. Anche per questo ho deciso di portare qui in Francia l’intera squadra”.

La Lazio si affida al turn over: “Vogliamo dare il massimo, ma non possiamo dimenticare che ci aspetta la sfida contro la Sampdoria. Una gara importante che non possiamo fallire”.

Panchina traballante quella di Pioli? L’ex allenatore del Bologna si mostra tranquillo: “Non mi preoccupo di questo aspetto perché la società mi considera la persona giusta per allenare la Lazio”.

Stasera, intanto, c’è il Saint Etienne: “Vogliamo arrivare fino in fondo a questa competizione. Riuscire a chiudere il girone da imbattuti sarebbe una gran bella soddisfazione”.

La Lazio schiererà il 4-4-2 con Berisha in porta con una difesa a quattro che comprenderà Basta, Mauricio, Hoedt e Konko. A centrocampo si vedrà Oikonomidis insieme a Cataldi, Parolo e Felipe Anderson: Attacco con Matri e Djordjevic.

Non ci sarà, ancora una volta, Ravel Morrison. L’inglese è sempre più lontano dalla Lazio. la sua cessione a gennaio appare ormai scontata

Saint-Etienne-Lazio, probabili formazioni. Inizio ore 21.05
SAINT ETIENNE (4-2-3-1): Ruffier; Malcuit, Sall, Pogba, Polomat; Diomandé, Clement; Eysseric, Corgnet, Bamba; Bahebeck. Allenatore: Christophe Galtier.
LAZIO (4-4-2): Berisha; Basta, Mauricio, Hoedt, Konko; Felipe Anderson, Cataldi, Parolo, Oikonomidis; Matri, Djordjevic. Allenatore: Stefano Pioli
ARBITRO: Kevin Blom (Olanda)