Il calvario di Kevin Strootman potrebbe essere davverofinito. L’olandese, che afebbraio è tornato in campo disputando 12 minuti contro il Palermo e poco meno di un minuto nel match di Udine, potrebbe conquistare presto una maglia da titolare.

I giallorossi lunedì sera riceveranno il Bologna. Nainggolan è squalificato e Spalletti potrebbe affidarsi dunque all’olandese per costruire il centrocampo.

Poche settimane fa Spalletti aveva spiegato che Strootman in realtà è il sostituto di Pjanic, ora però l’olandese spera di prendere il posto del belga.

In una maniera o nell’altra, sarebbe comunque l’addio ad un periodo nero per Strootman, che ha subito tre interventi al ginocchio negli ultimi due anni.

L’ultimo a settembre, con tanto di diktat da parte della società. “O ti operi oppure saremo costretti a venderti”. Acqua passata. Ora Strootman veleggia verso il ritorno in campo dal primo minuto.

Intanto, c’è una statistica che suggella ancora una volta di più il magic moment della squadra giallorossa. Arriva dai dati comunicati dal sito whoscored.com.

Nessuna squadra dei cinque campionati principali ha saputo fare meglio della Roma riguardo a reti messe a segno da fuori area.

Ben 16 i gol da lontano per i giallorossi: Miralem Pjanic è un autentico specialista con 6 gol (pari merito con il partenopeo Inisgne), meglio addirittura di Messi. Scusate se è poco.