Luciano Spalletti non ha digerito la sconfitta di Torino contro la Juventus ed ha per questo deciso di non concedere alla sua Roma il consueto giorno di riposo post-gara.

Sedute di allenamento no-stop fino a martedì, quando i giallorossi affronteranno il Sassuolo per il turno infrasettimanale. Prima ci sarà da sfidare il Frosinone all’Olimpico, una occasione ghiotta per tornare alla vittoria: il tecnico toscano spera di ottenere almeno quattro nelle prossime due gare per evitare di perdere definitivamente contatto con la zona che vale l’accesso all’Europa.

“La Juventus si è distinta per aver saputo trasmettere a coloro che indossano la maglia bianconera il significato ed il valore della maglia bianconero. Si tratta di un passaggio necessario e che dovremo affrontare anche nella Roma”, le parole di Spalletti dopo Juventus-Roma 1-0.

Intanto, ieri ha salutato, tra le lacrime, Gervinho. L’esterno ivoriano, uno dei pupilli di Rudi Garcia, andrà a giocare in Cina, nell’ Hebei Fortune. In entrata, ecco El Shaarawy. Il faraone arriva a Trigoria in prestito con diritto di riscatto dal Milan.

Ieri è stato il giorno del tapiro d’oro per Rudi Garcia. Il tecnico francese è stato avvicinato da Valerio Staffelli di Striscia la Notizia che gli ha consegnato il premio più temuto dai vip.

L’ex allenatore dei giallorossi, però, non ha voluto esprimere la sua opinione sull’attuale momento della Roma, incapace di invertire la rotta nonostante l’avvicendamento in panchina.