Si giocherà domani a Melbourne Roma-Real Madrid, valida per la prima partita dell’International Champions Cup che sta per scattare in Australia. Alle 11, ora italiana, Rudi Garcia e Rafa Benitez si ritroveranno di nuovo di fronte dopo le battaglie (molte volte spettacolari) ingaggiate negli ultimi due anni in serie A (6 sfide tra campionato e coppa Italia fra giallorossi e partenopei, con 3 vittorie ciascuno).

La partita prenderà il via alle 11 ora italiana al Melbourne cricket ground. La diretta dell’evento sarà assicurata, sul digitale terrestre, da Mediaset Premium Sport e, sul satellite, da Roma Tv.

Roma-Real Madrid, probabili formazioni

Rudi Garcia schiererà la sua Roma con un 4-3-3. Davanti a Morgan De Santis, ecco una difesa composta, da destra a sinistra, da Florenzi, Yanga Mbiwa, Romagnoli e Cole.A centrocampo agiranno Daniele De Rossi, Pjanic e Nainggolan. I tifosi giallorossi potranno osservare la prima uscita in un test probante del nuovo acquisto Iago Falque, che in attacco farà compagnia a Ljajic e l’eterno Totti.

Grandi novità per Rafa Benitez. Il tecnico spagnolo, forse scottato dall’esperienza di Napoli, dove le sue difese hanno imbarcato più di un centinaio di gol in due anni, ha deciso di rendere più folto il centrocampo, nell’intenzione, evidentemente, di proteggere meglio la retroguardia. 4-3-3 anche per lui.

Il suo primo Real Madrid sarà schierato quindi con Pacheco tra i pali, Danilo e Marcelo esterni bassi con Pepe e Varane centrali, Isco, Lucas Silva e Casemiro a centrocampo, Benzema, Jesè e Bale in attacco. Non ci sarà, almeno dall’inizio, Cristiano Ronaldo.

Oltre a Roma e Real Madrid, all’International Champions Cup partecipa anche il Manchester City, contro cui i giallorossi giocheranno il 21 luglio alle ore 20 locali (le 12 in Italia. Ultimo match del triangolare sarà Real Madrid-Manchester City, il 24 luglio alle 20 locali.