Una giornata speciale per la Roma, che oggi presenta in Campidoglio il progetto per il nuovo stadio di Tor di Valle. Il dossier è stato consegnato alla stampa, attraverso una conferenza tenutasi alle 11 di questa mattina presso il Salone delle Fontane all’Eur. Qui gli abbonati giallorossi, avvisati tramite mail dell’evento, potranno ammirare il plastico del nuovo stadio a partire dalle 15.

Entusiasmo da parte di Luca Parnasi, il costruttore, e di Mark Pannes, responsabile del progetto. “Siamo felici perché abbiamo consegnato il progetto rispettando i tempi previsti. Abbiamo ricevuto i complimenti di Ignazio Marino, per il qule abbiamo fatto un lavoro positivo. Dobbiamo andare avanti su questa linea“.

Il sito ufficiale della Roma ha raccolto impressioni di alcuni personaggi del mondo del calcio, romanisti e non. Fra le dichiarazioni spiccano quelle di Francesco Totti e di Andrea Agnelli.

Queste le parole del capitano giallorosso: “La nostra Roma avrà uno stadio che la rappresenterà nel mondo, come la nostra storia merita. Sarà il nostro Colosseo moderno, dove tutti i nostri tifosi e sportivi potranno godere di uno spettacolo sportivo con strutture all’avanguardia che renderanno la partita il momento di punta di una giornata di sport e di divertimento“.

Complimenti irriverenti e di sfida da parte del presidente juventino: “Jim, un grande in bocca al lupo! Un progetto ambizioso che arricchirà non solo la Roma ma tutto il calcio italiano. Non vedo l’ora che la Juve possa espugnarlo!

Il nuovo stadio avrà 52500 posti, costerà 400milioni (senza contare i lavori per l’area esterna, che porta il totale a 1 miliardo e 100mila euro) e potrebbe essere inaugurato nel 2017

Roma, il nuovo stadio Tor di Valle in 20 cifre

3: Il numero di torri, disegnate dal celebre architetto internazionale Daniel Libeskind, all’interno del Business Park

13: Il numero di stadi – esistenti o progettati – studiati in tutto il mondo, da Londra a Madrid, da Dublino a Mosca, a Istanbul

20: Il numero di minuti necessari per raggiungere dallo stadio sia il centro di Roma sia l’Aeroporto di Fiumicino

80+: Il numero di siti potenziali visitati e analizzati in tutta Roma considerando gli elementi critici – dimensioni, luogo, trasporto e accessibilità

105+: Gli ettari del campus Master Site, comprendenti strutture sportive all’avanguardia, un’area intrattenimento centralizzata e un nuovo parco

200+: Altezza in metri della più alta delle tre torri del Business Park, organizzate attorno ad una piazza centrale, punto focale del parco degli uffici

365: I giorni dell’anno in cui il complesso dell’intrattenimento sarà aperto al pubblico

1.000: I dipendenti giornalieri operativi del Business Park

2.500: Numero di lavoratori presso lo Stadio della Roma, compreso lo staff impiegato durante gli eventi

3.000: I posti di lavoro creati per la costruzione dello Stadio della Roma

4.500: Il numero di posti a sedere dell’impianto coperto pensato per musica e intrattenimento indoor

4.750: Numero di posti di lavoro che verranno creati per il Master Site

10.000: Numero di posti auto previsti

12.500: Numero di dipendenti di azienda presso il Business Park

14.000: Numero di posti a sedere nella sala concerti all’interno dello stadio

52.500: Numero di posti a sedere dello Stadio della Roma, con la possibilità di estenderli fino a 60.000 posti totali

30.000.000: Investimento interno diretto in euro ad oggi stanziato

50.000.000: Costo totale in euro dei lavori nella fase precedente alla costruzione

400.000.000: Investimenti in euro per il solo Stadio della Roma

1.100.000.000: Investimenti totali in euro per il master site di Tor di Valle