Bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto? La Roma continua il suo percorso netto, conquista l’ottava vittoria consecutiva iniziale e stacca il Napoli, ma c’è un problema che allarma Rudi Garcia: «Gli infortuni di Totti e Gervinho mi preoccupano. Abbiamo perso due giocatori fondamentali. Speriamo di recuperarli in fretta…ı

Il tecnico francese elogia alcuni suoi giocatori: «Voglio continuare a coinvolgere tutti, come ad esempio Borriello, Ljajic e Marquinho, che stasera hanno fatto molto bene. Pjanic? Sapevo che con questo centrocampo di qualità saremmo stati più forti».

Miralem Pjanic non sta più nella pelle: «Vivo un momento magico, è un sogno quello che mi sta succedendo. Martedì ho conquistato il Mondiale con la Bosnia e reso felice una nazione intera, poi ci tenevo a giocare e a vincere questa partita. Sono anche un po’ stanco. Ora abbiamo due-tre giorni di riposo per recuperare bene e andare a Udine a fare una grande partita».

In casa Napoli, dopo una battuta strappata allo spettatore illustre Diego Maradona («Dispiaciuto per la sconfitta. Peccato che io non possa più giocare»), analisi del match affidata a Rafa Benitez: «A parte i primi 20 minuti in cui abbiamo sofferto, la squadra ha fatto molto bene. Abbiamo avuto un paio di occasioni che, se sfruttate, ci avrebbero forse fatto vedere un’altra partita. Il rigore di Cannavaro? Contatti come quello ce ne sono dieci a partita, ma non sta a me giudicare, dico solo che in quel momento è stato decisivo per le sorti dell’incontro».