Nella giornata odierna, a margine di un convegno degli studenti  a Roma per parlare del Belgio, Radja Nainggolan ha cercato di rassicurare i suoi tanti tifosi che temono possa abbandonare la Roma in estate: «Io voglio restare, la società conosce perfettamente il mio pensiero, non posso dire di più perchè non è di mia competenza».

Il centrocampista belga – al centro di numerose voci di mercato – ha così chiarito, in modo netto, qual è il suo desiderio: restare nella Capitale e continuare a vestire la maglia della Roma, per poter tentare di vincere quello scudetto che ormai da 2 anni e mezzo sta cercando di conquistare proprio con i giallorossi, con cui ha collezionato finora due secondi posti e un terzo posto nella stagione che si è appena conclusa.

L’obiettivo della Roma era tornare in Champions e finora è stato parzialmente centrato: la stagione ripartirà infatti dai preliminari, che la società giallorossa affronterà per la prima volta nella sua storia. A proposito di questo, Nainggolan ha dichiarato: «Il terzo posto ci soddisfa, soprattutto per come si erano messe le cose. Abbiamo fatto una bella rincorsa nell’ultima parte della stagione. Ora affronteremo il preliminare con ottimismo perché sappiamo che in questa competizione la grande squadra la puoi trovare nel girone come nello spareggio: devi comunque vincere per andare avanti e noi dovremo giocare come abbiamo fatto finora. Ci faremo trovare pronti». Ovviamente non poteva mancare una domanda sul suo futuro. Siamo sicuri che la risposta del centrocampista farà felici molti sostenitori giallorossi: «Io alla Juve? L’ho detto decine di volte: non ci andrei mai! Quello che voglio è chiaro: io voglio restare alla Roma. Italia-Belgio? Sono carico, io e i miei compagni vogliamo arrivare il più lontano possibile a Euro 2016».

Nainggolan non è l’unico giocatore della Roma a interessare ai bianconeri: pare infatti che Allegri voglia a tutti i costi Miralem Pjanic per puntellare il centrocampo in vista della prossima stagione. Il ‘ninja’, che non ha mai nascosto una certa antipatia per la società bianconera, sa già che trattamento riservare qualora il suo amico e compagno di reparto dovesse passare al “nemico”: «Se succede non gli parlo più. Comunque dai, magari alla fine resta Pjanic e vado via io. Questa è solo una battuta, io voglio restare alla Roma» ha ribadito.

Radja Nainggolan, classe 1988, è alla Roma dal gennaio 2014. Grazie alla sua grinta è entrato immediatamente nel cuore dei tifosi e con Spalletti pare aver trovato la sua definitiva consacrazione.  Finora con la maglia della Roma ha collezionato 85 presenze e realizzato 13 gol. Ovviamente, la speranza dei tifosi giallorossi è che queste statistiche continuino a essere aggiornate anche nelle prossime stagioni…
Il giocatore ha espresso chiaramente la sua volontà, vuole restare. Ora la palla passa alla società.