Roma-Lazio si avvicina e la consueta tensione pre-derby inizia a salire. Oggi è stato designato l’arbitro del match, affidato a Paolo Tagliavento, che sarà coadiuvato da Tonolini e Manganelli, con Passeri quarto uomo.

La situazione in casa Roma

Ieri i giallorossi hanno vinto la prima partita in Champions League in stagione, tre punti preziosi, che hanno portato la squadra di Rudi Garcia al secondo posto, ma che hanno preteso un alto prezzo da pagare.

Maicon, Florenzi e De Rossi sono usciti malconci dal match contro i tedeschi. Il brasiliano e l’ex Crotone sono stati sostituiti, il vice-capitano giallorosso è riuscito a restare in campo fino al triplice fischio, ma le sue condizioni preoccupano, e non poco, il tecnico francese.

Sia Florenzi che De Rossi sono in forte dubbio in vista di Roma-Lazio. Ecco perché Rudi Garcia ha allertato Keita, che potrebbe tornare in campo proprio nel derby. Il centrocampista ex Barcellona manca dal 26 settembre, lo staff medico non vuole affrettare i tempi di recupero, ma il calciatore stafacendo di tutto per essere della partita.

Sicuri assenti saranno Pjanic (squalificato) e Totti, che sta proseguendo la terapia riabilitativa. Non pochi, dunque, i problemi di formazione per Garcia.

La situazione in casa Lazio

Stefano Pioli valuterà le condizioni dei singoli al ritorno dalla trasferta di Trondheim, dove stasera i biancocelesti affronteranno il Rosenborg in Europa League.

Stasera l’ex tecnico del bologna si affiderà al turn over, concedendo una possibilità a chi gioca meno. Tra questi Ravel Morrison. Sicuri assenti De Vrij e Parolo.