Semplice amichevole estiva? Macchè. Anche oltreoceano Roma-Juventus è appassionante, divertente, spumeggiante. Ai rigori trionfa la Juventus, dopo l’1-1 dei regolamentari: bianconeri in vantaggio con Mandzukic, risponde Dzeko per i giallorossi.

International Champions Cup: il racconto di Roma-Juventus

Sia Allegri che Di Francesco preferiscono andare sul sicuro, schierando all’inizio appena  tre nuovi acquisti: De Sciglio nella Juve, Kolarov e Defrel nella Roma. Proprio l’ex Sassuolo manda splendidamente Dzeko davanti a Buffon, ma il bosniaco spreca. I bianconeri hanno in mano le redini della partita, e passano alla mezzora, quando Alex Sandro serve Mandzukic, sul filo del fuorigioco, che scarta Alisson ed insacca. Nel secondo tempo la girandola di cambi. Allegri cambia dal 4-2-4 al 4-3-3, inserendo Douglas Costa e quindi Bernardeschi. Negato il raddoppio a Dybala per fuorigioco, sale in cattedra Gonalons. E da una cattiva lettura difensiva, la Juve viene agguantata: assist di Kolarov, Dzeko brucia Barzagli e supera Pinsoglio, entrato al posto di Buffon. Il risultato rimane sull’1-1 ed ai rigori vince la Juve, grazie all’errore decisivo di Tumminello.

ROMA-JUVE 1-1
(5-6 d.c.r)
MARCATORI Mandzukic (J) al 29′ p.t., Dzeko (R) al 29′ s.t.
ROMA (4-3-3) Alisson; Bruno Peres, Fazio, Juan Jesus (Moreno dal 1′s.t.), Kolarov (Castan al 38′ s.t.), Nainggolan (Gerson dal 18′ s.t.), De Rossi (Gonalons dal 1′ s.t.), Strootman (Pellegrini dal 18′ s.t.), Defrel (Ünder al 18′ s.t.), Dzeko(al 38’ s.t. Tumminello), Perotti (al 38’ s.t. Iturbe). (Skorupski, Lobont, Romagnoli, Antonucci, Sadiq, Nura, Keba).
ALLENATORE Di Francesco.
JUVENTUS (4-2-3-1) Buffon (Pinsoglio dal 20′ s.t.); De Sciglio (Lichtsteiner dal 1′s.t.), Benatia (Barzagli dal 1′ s.t.), Rugani (Chiellini dal 1′ s.t.), Alex Sandro (Asamoah dal 20′ s.t.); Pjanic (Bentancur dal 20′ s.t.), Marchisio (Khedira dal 1′ s.t.), Cuadrado (Douglas Costa dal 1′s.t.), Dybala (Bernardeschi dal 20′ s.t.), Mandzukic (Sturaro dal 20′ s.t.), Higuain dal 30’ s.t. Kean). (Del Favero Mandragora, Coccolo, Caligara, Rincon).
ALLENATORE Allegri.
ARBITRO Gonzalez.
NOTE spettatori 33.039; ammoniti Perotti (R), Dzeko (R), Chiellini (J). Recupero 0 p.t.; 0 s.t.
RIGORI: Tumminello parato, Lichtsteiner gol, Pellegrini gol, Barzagli gol, Iturbe gol, Bernardeschi gol, Bruno Peres gol, Khedira gol, Ünder gol, Douglas Costa gol.