Oggi riparte ufficialmente la stagione della Roma. Giornata di visite mediche per tutta la squadra, in cui si rivede anche Juan Manuel Iturbe, esterno offensivo giallorosso che negli ultimi due anni non è riuscito a incidere quanto voleva. Durante il mercato di gennaio era passato in prestito al Bournemouth, in Premier League, ma anche lì ha visto ben poco il campo. La squadra inglese ha scelto di non esercitare il diritto di riscatto, dunque oggi Iturbe è tornato alla base. Sembra carico e pronto a iniziare una nuova stagione con quello che per lui è – a tutti gli effetti – il nuovo allenatore della Roma, Luciano Spalletti. I due non avevano fatto in tempo a conoscersi, la cessione dell’esterno era infatti stata avallata dall’ex tecnico Rudi Garcia, che sarebbe stato esonerato nelle settimane successive.

Iturbe è stato finora l’acquisto più oneroso della proprietà americana. Dopo le consuete visite mediche ha rilasciato alcune dichiarazioni a Roma TV, il canale televisivo ufficiale della società giallorossa: «Ho approfittato delle vacanze per arrivare bello carico – ha detto il paraguaiano - Periodo prestito? Bello, a volte è bello andare lontani per tornare con la testa giusta. Ho fatto una bella esperienza in Inghilterra, ora sono qui, per restare qui e conoscere i miei nuovi compagni». A proposito del “nuovo” allenatore della Roma, Iturbe afferma che farà di tutto per dimostrargli il suo valore: «Se ho parlato con Spalletti? Ancora no. Vediamo quando possiamo parlare e mettere a posto tutto. Ho tantissima voglia di conoscerlo. Quando ero fuori l’ho seguito tanto e ha dimostrato di essere un grande allenatore. Ha preso una Roma che non giocava bene e ha dimostrato il suo valore».

Nel frattempo, l’attaccante paraguaiano ha approfittato delle visite mediche per esprimere tutta la sua gioia nell’essere tornato nella capitale. L’attaccante ha postato sul suo profilo Instagram una foto con il capitano Francesco Totti, entrambi sono apparsi piuttosto sorridenti e pronti per la nuova avventura: Iturbe ha infatti commentato la foto con una didascalia semplice, ma incisiva: “Si riparte”.