E’ tutto pronto per il rinnovo del contratto, per un altro anno, di Francesco Totti, che rimarrà dunque ancora una volta il numero dieci della Roma. Tutti i dettagli sono stati limati, con il capitano giallorosso che guadagnerà un milione oltre a 2-300mila euro di bonus.

Il rinnovo di contratto è dunque pronto. Si aspetta soltanto la ratifica degli accordi, forse il 20 maggio ad Abu Dhabi, quando la Roma sarà impegnata in tournée. Oppure la settimana dopo a Roma. Totti avrà anche un contratto da dirigente da sei anni e economicamente allo stesso livello del dirigente più pagato di Trigoria. In più verrà definita la mansione che avrà: forse un incarico nelle giovanili o forse sarà un ambasciatore del club in giro per il mondo.

Intanto Konstantinos Manolas, intervenendo a Radio Radio, ha detto: “Spalletti? Io ho un bel rapporto con tutti gli allenatori. Lui, come gli altri, vuole vincere. Per far vincere una squadra devi essere cattivo. Se un allenatore non è cattivo i giocatori lo capiscono e succede un casino. C’è sempre bisogno di un allenatore duro”.

Poi conclude parlando della prossima sfida contro il Milan per l’ultima giornata di campionato: “Come tutte le volte dobbiamo fare una grande prestazione. Siamo in una grande società come la Roma e dobbiamo sempre giocare la massimo. Sarà una partita difficile, perché il Milan ha bisogno di punti. Noi ancora guardiamo al secondo posto, anche se il Napoli non ha una partita particolarmente difficile”.