Brutte notizie per Rudi Garcia, che dovrà rinunciare a Gervinho per le ultime tre gare di campionato. L’ivoriano, uscito per infortunio nel corso della gara di sabato sera persa contro il Milan, si è infatti sottoposto ad esami che hanno evidenziato una lesione di primo grado del bicipite femorale destro.

Gervinho, fa sapere lo staff sanitario giallorosso, ha già iniziato le terapie con sedute fisioterapiche ed in palestra. Poche le speranze, però, di rivederlo in campo prima della fine della stagione.

Questo il comunicato ufficiale diffuso dall’As Roma: “Gervinho ha effettuato in mattinata esami clinici e strumentali che hanno evidenziato una lesione di primo grado del bicipite femorale destro. Il calciatore ivoriano ha già iniziato le terapie del caso“.

La Roma è impegnata nella corsa al secondo posto e dovrà giocare, nelle ultime tre partite della stagione, Udinese, Lazio e Palermo. Uno sprint finale da affrontare senza l’ex Arsenal.

Gervinho ha vissuto una stagione tra alti e bassi, senz’altro meno brillante rispetto alla prima in giallorosso (33 presenze e 9 gol). Per lui questo doveva essere un po’ il campionato della consacrazione, invece l’esterno non saputo confermarsi sui livelli dello scorso torneo. In questo campionato ha raccolto 24 apparizioni con solo due gol.

CESSIONE IN VISTA?

Un infortunio che avvicina Gervinho alla cessione. Sulle sue tracce c’è già da tempo l’Al Jazira (club di Abu Dhabi che disputa il massimo campionato degli Emirati Arabi).

Gli arabi hanno messo sul piatto 14 milioni di euro, cifra molto ben accetta dalle parti di Trigoria. Molto meno convinto è Gervinho, poco disposto a lasciare la Capitale (e la serie A) per approdare in un campionato molto meno competitivo.

Malumori che sarebbero consolati da un contratto cospicuo (4 milioni a stagione). Roma, Al Jazira ed il procuratore pascal Boisseau (lo stesso di Rudi Garcia) ne riparleranno nelle prossime settimane.

INFORTUNI

Intanto, la squadra, che doveva rimanere in ritiro fino a giovedì, è stata invece liberata quest’oggi, dopo una seduta di allenamento durata un’ora e mezzo.

Il ritiro a Trigoria è stato spostato a venerdì, a quarantotto ore dalla partita contro l’Udinese. Ma il programma è suscettibile di continue variazioni.

Il tecnico francese deve fare i conti con una infermeria molto affollata. Oltre a Gervinho,fermi ai box sono anche Keita (vittima di problemi ad un ginocchio) e Ljajic (schiena ko). Contro i friulani non si vedrà Florenzi, squalificato. Buone notizie giugnono invece dalle condizioni di Doumbia e Pjanic, che dovrebbero recuperare.