Roma-Fiorentina è il posticipo della 23esima giornata. Le due squadre scenderanno in campo domani alle 20.45 con i giallorossi che proveranno a riscavalcare il Napoli al secondo posto, e la Fiorentina a bissare il successo a domicilio ai danni del Pescara.

Spalletti, epico il suo intervento di ieri in diretta con tanto di esclamazione “famo ‘sto stadio”, è costretto a rinunciare ancora a Salah (che ieri ha giocato e perso la finale di Coppa d’Africa). L’attacco graverà ancora una volta su Edin Dzeko, alle cui spalle agiranno Nainggolan ed El Shaarawy.

A centrocampo gli esterni saranno Bruno Peres ed Emerson con Strootman-De Rossi centrali. In difesa Manolas ritrova una maglia da titolare dopo la sanguinosa esclusione di Genova.

In casa Fiorentina si fanno i conti con i ko di Kalinic e Saponara. Entrambi non sono stati neanche convocati per la sfida dell’Olimpico.

“Rispetto a quella di Pescara mi aspetto una gara diversa”, le parole di Paulo Sousa. Gli abruzzesi erano rinchiusi dietro la linea della palla, la Roma ha qualità grandissime e soprattutto in fase di transizione potrebbe metterci in difficoltà”.

I viola potrebbero schierare Babacar con Borja Valero e Bernardeschi nel ruolo di suggeritori. Chiesa sarà titolare, mentre in difesa c’è il dubbio Gonzalo Rodriguez, convocato, che potrebbe comunque finire in panchina. Queste le probabili formazioni del match.

Roma (3-4-2-1): Szczesny; Manolas, Fazio, Rudiger; Peres, De Rossi, Strootman, Emerson; Nainggolan, El Shaarawy; Dzeko. Allenatore: Luciano Spalletti.
Fiorentina (3-4-2-1): Sportiello; Sanchez, De Maio, Astori; Chiesa, Badelj, Vecino, Olivera; Bernardeschi, Borja Valero; Babacar. Allenatore: Paulo Sousa.
Arbitro: Irrati di Pistoia