Il difensore della Roma, Leandro Castan è nel mirino della Sampdoria del presidente Massimo Ferrero. Secondo l’edizione odierna de Il Secolo XIX, i blucerchiati avrebbero intavolato una trattativa con la Roma per il prestito del difensore. Il problema, almeno fino a ieri, sembrava essere l’ingaggio, decisamente troppo alto per le casse blucerchiate. Ora però sembra sia stato trovato un accordo con la Roma, che parteciperà in minima parte allo stipendio del calciatore brasiliano.

Da quanto riporta l’esperto di calciomercato Gianluca Di Marzio sul suo sito, il passaggio del difensore alla corte di Montella è praticamente cosa fatta: la formula sarà quella del prestito secco, segno evidente che la Roma vuole provare a vedere se Castan ora è pienamente recuperato e soprattutto, se potrà reggere un’intera stagione da titolare. Tra le pretendenti del centrale difensivo c’era anche il Genoa, ma sembra che il tecnico doriano Vincenzo Montella sia stato determinante per la scelta del giocatore. Il trasferimento di Leandro Castan in blucerchiato garantirebbe una cifra molto vicina ai cinque milioni di euro per la Roma.

Il centrale difensivo è in Italia dal 2012, la Roma lo aveva acquistato dalla squadra brasiliana Corinthians proprio per la somma di cinque milio di euro. Nella prima stagione in giallorosso di Garcia, Castan risulta determinante: insieme a Benatia forma una diga invalicabile ed è protagonista di una cavalcata strepitosa che porterà la Roma a un insperato secondo posto in classifica (a inizio campionato nessuno avrebbe mai scommesso sulla formazione giallorossa) e dunque a una qualificazione diretta alla Champions League. Il 13 settembre 2014 subisce però l’ennesimo infortunio,  che lo costringerà a stare lontano dai campi di gioco per parecchio tempo. In un primo momento si era pensato proprio a un infortunio muscolare, cui si è aggiunta una forma di labirintite, ma la realtà è un’altra: viene riscontrato al giocatore un cavernoma, per il quale il giocatore è stato sottoposto a un intervento chirurgico per la rimozione dello stesso. Con il passare del tempo, Castan torna pian piano ad allenarsi con i compagni, ma non sembra trovare la forma di un tempo. Nella scorsa stagione per lui solo sei presenze, di cui cinque in campionato. Il suo contratto con la Roma scadrà nel giugno 2018.

Ora però sta per iniziare una nuova avventura agli ordini di Vincenzo Montella, con la speranza che il giocatore torni a essere quel campione che tutti abbiamo ammirato e che i problemi siano finalmente gettati alle spalle. Per la Sampdoria, per la Roma, certo. Ma soprattutto per lui, Leo Castan.