Leandro Castan, difensore delle Roma, oggi subirà l’intervento chirurgico alla testa per la rimozione di un cavernoma. Il brasiliano da ieri è ricoverato alla clinica Quisisana nel quartiere Parioli. Il professor Giulio Maira, luminare della neurochirurgia, eseguirà l’intervento sul calciatore della squadra capitolina. Il club diramerà nel pomeriggio un bollettino medico.

Solo dopo le prossime 48 ore sarà possibile stabilire con certezza la degenza. Il difensore giallorosso, non verrà dimesso prima del 7 dicembre e rimarrà in ospedale per potersi riprendere, al meglio, da questa operazione. Sui social network arrivano in continuazione messaggi d’affetto e auguri di pronta guarigione, nei confronti del calciatore, da parte dei compagni di squadra, addetti ai lavori e molti tifosi. Il bomber della Roma, Mattia Destro, ha scritto su Twitter: “In bocca al lupo al gigante della nostra difesa”.

La moglie e il padre del calciatore, sono arrivati direttamente dal Brasile per stare accanto a Leandro per superare questo intervento delicato. Anche la società romanista è vicina al ragazzo e a rappresentarla è arrivato alla clinica Quisisana, il Direttore Sportivo, Walter Sabatini.