Roma-Astra 4-0 e giallorossi che vincono la prima gara in Europa League grazie ad una prestazione super proprio di Francesco Totti, il capitano giallorosso ha disputato tutta la partita, regalando sprazzi del suo talento.

E così ecco l’assist su calcio di punizione per la rete di Kevin Strootman, la traversa su calcio di punizione finita sul legno e poi ribadita in rete da Fazio ed infine il lancio superbo in occasione del poker firmato da Salah.

Brillante il 4-2-3-1 con cui la Roma scende in campo. Non c’è una punta di ruolo, ma la potenza lì davanti, al netto di un Iturbe impalpabile, è enorme.

I rumeni finsicono presto in balia degli avversari. Strootman apre le danze al 15′, Fazio raddoppio sul finire del tempo. Nella ripresa un autogol di Fabricio e Salah chiudono i conti. Spettacolo per pochi intimi: solo 13mila gli spettatori accorsi ieri all’Olimpico.Questo il tabellino del match:

ROMA (4-2-3-1): Alisson, Peres (dal 18’ s.t. Florenzi), Manolas, Fazio, Juan Jesus; Paredes, Strootman (dal 23’ s.t. Gerson); Iturbe, Totti, Perotti; Salah (dal 12’ s.t. Nainggolan). (Szczesny, Seck, El Shaarawy, Dzeko). All. Spalletti.
ASTRA GIURGIU (5-4-1): Lung; Lazic (dal 16’ s.t. Niculae), Geraldo, Sapunaru, Fabricio, Morais; Nicoara (dal 16’ s.t. Budescu), Mansaly (dal 1’ s.t. Lovin), Seto, Teixeira; Alibec. (Gavrillas, Florea, Oros, Stan). All. Sumudica.
ARBITRO: Aghayev (Aze)
MARCATORI: Strootman (R) al 15′, Fazio (R) al 47′ p.t.; autorete di Fabricio (A) al 2′, Salah (R) al 10′ s.t.