Si chiama www.roma2024.org/it ed è il sito ufficiale della candidatura di Roma ad ospitare le Olimpiadi del 2024. Per adesso ospita un video realizzato con un drone che mostra le bellezze e gli impianti sportivi della Capitale, alternate ad immagini di bambini impegnati in diverse discipline olimpiche, immersi nel verde dei parchi romani.

Roma 2024, la candidatura è ufficiale

‘Roma 2024, la più grande festa dello sport. La città di Roma si candida ad ospitare i Giochi olimpici e paralimpici. Costruiamo insieme questa grande sfida’, ricorda una sovraimpressione nella clip.

Insieme al video, per ora c’è poco altro. Un testo dedicato alla vision (dove si legge, fra l’altro, che, ‘Roma sogna di ripetere il successo delle Olimpiadi del Sessanta, le prime dell’era tecnologica, le più innovative, le prime Paralimpiadi. Quei giochi sono entrati nella leggenda, e hanno portato all’attenzione del mondo atleti che hanno fatto la storia dello sport, come Wilma Rudolph e Cassius Clay‘).

Un altro alla bellezza ed alla cultura della Capitale (‘Città della conoscenza, patrimonio universale di civiltà e cultura, massima espressione nell’arte mondiale’).

Tutto accompagnato da una frase di Mattie JT Stepanek, probabilmente raccolta da un sito di aforismi on line ‘Anche se il futuro sembra lontano, in realtà comincia proprio adesso’.

Saranno in totale cinque le città che si giocheranno la possibilità di ospitare le Olimpiadi del 2024. Roma dovrà battere la concorrenza di Parigi, la favorita, Amburgo, candidata già per i Giochi del 2012, Budapest, quella che ha meno chances di vittoria, e Boston, unica non europea e con il 52% di cittadini che si sono dichiarati sfavorevoli alla candidatura.