In tanti appassionati sperano di assicurarsi un posto allo Stade de Roland Garros. Struttura appariscente e all’avanguardia, piuttosto semplice da raggiungere presi i giusti mezzi.

AEREO – Per gli abitanti del centro o sud Italia la soluzione ideale resta l’aereo. Due gli aeroporti della capitale francese: Paris Roissy Charles De Gaulle e Paris Orly. Un terzo, Paris-Beauvais Tille, dista circa 100 chilometri e molte compagnie low cost lo utilizzato come scalo di riferimento. Parecchi voli diretti vengono effettuati da Alitalia e Air France, oltre a realtà economiche quali Easyjet, Vueling, Windjet, XL airways e Flyonair.

TRENO – Efficiente alternativa il treno. Check-in annullato, costi contenuti e possibilità di arrivare direttamente al centro città sono i maggiori vantaggi. Sncf, la compagnia ferroviaria francese, presidia la linea che unisce Milano Garibaldi a Paris Gare de Lyon, passando per Torino e Lione con 3 A/R al giorno. Per alcuni dei convogli, poi, sono previste anche fermate intermedie a Oulx e Bardonecchia, oltre che a Novara, Vercelli, Chambery e Modane. Thello, nuova compagnia ferroviaria ad azionariato congiunto Trenitalia -  Veolia Transdev, offre servizi quotidiani da Roma, Firenze, Bologna, Venezia, Milano Centrale, Brescia, Verona, Vicenza, Padova, con partenza alla sera ed arrivo al mattino direttamente  nel centro di Parigi, alla stazione “Gare de Lyon”. Il viaggio in auto può comunque essere fatto. Il punto di collegamento tra i due Paesi è il traforo del Frejus del Monte Bianco, passando vicino Ginevra e toccando Macon.

I COLLEGAMENTI CON LO STADIO – Il modo migliore per raggiungere l’impianto é attraverso l’ottima rete della metropolitana di Parigi. Vicine le linee 9 (Mairie de Montreuil-Pont de Sèvres) e 10 (Gare d’Austerlitz-Boulogne). Da ogni stazione ci sono navette gratuite per raggiungere l’ingresso, sebbene il più delle volte si impieghi meno tempo a fare il tragitto a piedi.