Non ci sarà lo svizzero Roger Federer, per problemi alla schiena, al via del Masters 1000 di Madrid. Il fuoriclasse svizzero, solo qualche giorno fa, aveva rassicurato tutti confermando la sua presenza al torneo spagnolo. Ora, però, la retromarcia.

L’annuncio è stato dato dallo stesso Federer in conferenza stampa: “Quando sono arrivato mi sentivo bene poi le cose sono un po’ peggiorate – ha annunciato Roger Federer – non voglio prendere rischi perché l’obbiettivo è essere al meglio per il Roland Garros”.

Il 2016 di Re Roger, dunque, continua a non essere per nulla positivo. Il fuoriclasse svizzero sarà costretto dunque a saltare il quinto torneo della stagione, dopo Rotterdam, Dubai, Indian Wells e Miami.

La buona notizia, però, è che quasi sicuramente Roger Federer sarà al Foro Italico per prendere parte agli Internazionali d’Italia di Roma, dove non ha mai vinto nonostante le quattro finali conquistate. Dalla Svizzera, infatti, fanno sapere che Federer ha già prenotato le sistemazioni in albergo per lui e la sua numerosa famiglia.

Intanto domani esordio al Masters 1000 di Madrid per l’unico italiano in gara, Fabio Fognini. Il numero 30 del ranking mondiale, semifinalista a Monaco di Baviera, se la vedrà contro Bernard Tomic, numero 22 Atp. Uno pari il bilancio dei precedenti tra i due, con affermazione dell’azzurro nel 2012 sull’erba di Eastbourne e vittoria del 22enne australiano (nato a Stoccarda) nel Masters 1000 di Parigi-Bercy dello scorso anno, sul veloce indoor.