Smette o no? Domanda diventata tormentone per Roberta Vinci. Tante chiacchiere spese e alla fine proprio Roberta Vinci fa luce sul suo futuro.

ANCORA IN CAMPO

L’atleta tarantina ha rotto gli indugi con un tweet, confermando che lei, nella stagione 2017 ci sarà. “Ho sentito dichiarazioni di ogni genere, come forse è normale che sia quando poi una risposta non c’è. L verità è che questa risposta, davvero, non la sapevo neanche io”. Decisione ponderata della Vinci, dopo periodi di riflessione in cui la scelta definitiva sembrava non arrivare mai. I sacrifici richiesti dal tennis, dai viaggi 11 mesi l’anno agli allenamenti quotidiani, potevano diventare un grosso ostacolo che ha però abilmente superato.

A TUTTA BIRRA

“Non è tutto così semplice come a volte può sembrare. Spesso succede che dopo aver dato il massimo, questo non è stato comunque abbastanza. Bisogna saper accettare la sofferenza…e io ero e sono ancora disposta a farlo?”. Risposta data che è quella che tanto l’Italia sperava, costretta a salutare Flavia Pennetta l’anno scorso. Decisione che, anche dopo tutte le riflessioni e i punti interrogativi dell’ultimo periodo, in fondo in fondo sapeva e voleva pure lei. “Sono consapevole che il livello generale del tennis si è notevolmente elevato, e che sarà necessario dare il massimo in ogni incontro ma io sento di avere ancora la voglia e l’entusiasmo di provare a fare qualcosa di buono in quello che forse è la cosa che mi riesce meglio, giocare a tennis”.

TAPPA AUSTRALIANA

Roberta Vinci tornerà a giorni sul campo al allenarsi. Nella consapevolezza che tutto ciò che verrà nel 2017 sarà un’aggiunta ulteriore alla sua brillante carriera. Traguardi da tagliare mettendo, come al solito, il massimo degli sforzi, con colpi d’alta scuola che allieteranno i fan della racchetta. Senza obiettivi, ma con la grinta dei vecchi tempi, già dai prossimi Australian Open.