Come riporta il quotidiano Tuttosport, Carlitos Tevez non è rientrato a Torino da Buenos Aires come da programma. L’Apache è rimasto bloccato nella capitale argentina per un problema familiare. La coppia è in attesa del terzo figlio e, a quanto pare, la moglie Vanesa al settimo mese di gravidanza è stata ricoverata in ospedale. Niente a che vedere quindi con il ritardo che bloccò in Cile Arturo Vidal a metà ottobre e che gli costò una multa da parte della società. L’Apache ha avvisato per tempo la società. Il nuovo numero dieci bianconero dovrebbe giungere nel capoluogo piemontese già domani o al più tardi giovedì. La Juventus (leggi qui il 2013 della Juve con i video) ha comunque fatto arrivare in Argentina un programma di allenamento personalizzato con l’intento di mantenere Tevez al passo con i compagni che già da domenica scorsa erano al lavoro a Vinovo in vista della sfida con la Roma dopo la sosta natalizia. Bisognerà capire se l’attaccante avrà la possibilità di seguire il programma personalizzato recapitatogli.

La Juventus è dunque un po’ in ansia, ma questo è anche il prezzo da pagare quando si hanno in rosa giocatori che vengono dall’altra parte del mondo. I viaggi transoceanici non sono certo passeggiate di salute. Il valore di Carlos Tevez comunque è talmente elevato che queste sono nullità in confronto a quanto l’Apache può dare alla sua squadra. In passato anche Camoranesi rientrò in ritardo dalle vacanze estive facendo infuriare Luciano Moggi, ma quello fu un caso diverso.

Contro la Roma, la Juve che ritroverà entrambe le curve dopo la squalifica dovrebbe recuperare anche Pirlo. Allo Stadium sarà presente anche Trezeguet. L’attesa per la sfida tra la prima e la seconda della classifica di serie A è sempre più elevata.