Due atleti della squadra azzurra di Tiro a Segno sono pronti ad affrontare la prima sfida olimpica. Petra Zublasing (Carabinieri) si cimenterà nella specialità di carabina ad aria compressa, dove detiene il titolo di campionessa mondiale conquistato due anni fa a Granada. Già tra i protagonisti di Londra 2012, dove nei 10 metri si fermò al 12esimo posto, la campionessa altoatesina avrà modo di sfidare atlete del calibro di Yi Siling, oro a Londra 2012 ma anche tiratrici particolarmente promettenti come Andrea Arsovic, attuale campionessa europea in questa specialità.

UOMINI

Nel pomeriggio sarà la volta di Giuseppe Giordano (Esercito), atleta partenopeo giunto alla sua seconda esperienza olimpica, che gareggerà nella specialità di pistola maschile a 10 metri. Pur avendo dato prova più volte di essere un vero fuoriclasse nella specialità di pistola libera dove avrà modo di mettersi alla prova fra qualche giorno, Giuseppe potrebbe riservare delle sorprese anche nell’aria compressa dove negli ultimi mesi ha collezionato dei buoni risultati a livello internazionale. Sarà possibile seguire in diretta le prove di qualificazione collegandosi al sito ufficiale dei Giochi Olimpici di Rio 2016.